Oltrepò Mantovano

Richiesta di offerta per la selezione di un fornitore di segnaletica ciclabile nel tratto mantovano di Eurovelo 8

Richiesta di offerta per la selezione di un fornitore di segnaletica ciclabile nel tratto mantovano di Eurovelo 8
[minti_spacer height=”5″]
[minti_spacer height=”5″]
  • WP 3 “TESTING” – ACTIVITY 3.5 “SIGNING PILOTS ALONG THE MEDITERRANEAN ROUTE”
  • Settore Servizi Progetti EUROPEI del Consorzio Oltrepò mantovano
  • PROGRAMMA INTERREG MEDITERRANEAN 2014-2020
  • PROGETTO MEDCYCLETOUR RIF N. 629 | Mediterranean CYcle route for sustainable coastal TOURism
  • CUP H19G17000020007
  • Data fine ricezione offerte: ore 18,00 di lunedì 03/09/2018
[minti_divider style=”1″ icon=”” margin=”60px 0px 20px 0px”]

Vista la delibera n. 4 del 22/02/2017 di approvazione del progetto, Medcycletour (rif n. 629) si rende noto che questo Ente intende procedere alla Richiesta di Offerta per l’individuazione di un fornitore di un servizio di fornitura di segnaletica ciclabile nel tratto mantovano di EuroVelo 8 (Activity 3.5 “Signing pilots along the Mediterranean route”) con il seguente obiettivo:

  • attivare una delle azioni pilota previste dal progetto Medcycletour (Work Package 3, Activity 3.5);
  • aggiornare e manutenere la segnaletica presente lungo il tratto mantovano di EuroVelo 8 allo scopo di consentire l’orientamento dei cicloturisti in conformità con le normative nazionali e gli standard EuroVelo;
  • attuare politiche di incentivazione della mobilità alternativa a sostegno delle politiche ambientali per la riduzione della CO2.

ART. 1 – SOGGETTO INDICENTE
Consorzio Oltrepò Mantovano – con sede in Borgo Mantovano – località Pieve di Coriano (MN), Piazza Gramsci 5.
ART. 2 – AMBITO TERRITORIALE DI RIFERIMENTO
Tratto mantovano del fiume Po (179 km) in sponda destra (92 km da Suzzara a Sermide e Felonica) e sinistra (87 km da Viadana a Ostiglia).
ART. 3 – REQUISITI DI AMMISSIONE

  1. imprese individuali e/o in forma aggregata, già costituite alla data di pubblicazione del presente avviso, iscritte alla Camera di Commercio nel settore della cartellonistica stradale e segnaletica direzionale;
  2. in caso di partecipazione sotto forma di raggruppamenti di imprese tutti i soggetti devono possedere i requisiti come previsti al p.to 1 e, in ogni caso, essere in regola a termini di legge per lo svolgimento delle attività richieste dal bando;
  3. le imprese partecipanti devono essere in regola con i versamenti contributivi e con quanto previsto per la partecipazione a bandi/avvisi pubblici.

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda di partecipazione.
L’Amministrazione può disporre in qualunque momento, con delibera motivata, l’esclusione dalla per difetto dei requisiti prescritti.
ART. 4 – OGGETTO DELL’INCARICO, COMPENSO E DURATA
Le forniture e i servizi oggetto del presente bando riguardano:

  • Fornitura e posa di cartellonistica direzionale con relativi pali e bulloneria;
  • Personalizzazione, fornitura e posa di stampa digitale anti UV su pellicola rifrangente;
  • Manutenzione di cartellonistica esistente (cartelli e pali);
  • Acquisizione autorizzazioni e relativi oneri.

Scadenza esecuzione lavori: 29/12/2018
Importo soggetto a base di gara (IVA esclusa): 24.512,50 Euro
Il servizio verrà assegnato, sulla base dell’ Art. 36. DLGS_50/2016 Contratti sotto soglia, per cui per l’esecuzione di lavori, servizi e forniture per offerte per importi inferiore a € 40.000 si può procedere anche tramite affidamento diretto adeguatamente motivato così come previsto dall’art. 36 comma 2 lettera A) del D. Lgs. 50/2016.
In ogni caso il Consorzio onde applicare un giusto principio di confronto economico e qualitativo delle forniture e dei servizi offerti intende assegnare la fornitura previa consultazione di più operatori economici che possano proporre la loro offerta mediante una procedura di evidenza pubblica.
Verrà selezionata l’offerta che apporterà le migliorie più significative al progetto nei seguenti ambiti:
– fornitura a posa anelli indicatori (Allegato 2);
– fornitura e posa ecocontatori permanenti per strade di larghezza 4-6 m e relativa piattaforma
gestionale;
– fornitura e posa eventuali soluzioni antivandalismo.
Il compenso totale previsto per la suddetta fornitura servizio è pari a complessivi Euro 24.512,50 (esclusa IVA). Il fornitore che dovrà possedere la partita IVA attiva al momento della stipula del contratto, sarà incaricato tramite contratto pubblico per la realizzazione delle prestazioni indicate all’art.4 del presente avviso per un periodo decorrente dalla data della stipula del contratto con termine alla data del 31/12/2018, e deve possedere i requisiti minimi richiesti dal bando.
ART. 5 – INOLTRO DELL’OFFERTA E DELLA PROPOSTA DI FORNITURA
Le offerte di partecipazione, redatte in lingua italiana e in carta libera, obbligatoriamente secondo lo schema di cui all’Allegato 1, a pena di inammissibilità, e corredate di tutti i titoli e i documenti, devono pervenire al Consorzio Oltrepò mantovano presso la sede operativa a Quistello (MN) in Via Martiri di Belfiore 7.
Le offerte dovranno pervenire ed essere indirizzate alla sede operativa del CONSORZIO OLTREPÒ MANTOVANO, Via Martiri di Belfiore 7, 46026 QUISTELLO (MN), recante nell’oggetto la dicitura: “Offerta per l’individuazione di un fornitore di segnaletica ciclabile nel tratto
mantovano di EuroVelo 8”.

Le offerte dovranno pervenire all’indirizzo PEC consorziooltrepomantovano@pec.it entro e non oltre il termine perentorio delle ore 18,00 di lunedì 03/09/2018 .
Non verranno prese in considerazione le domande che perverranno successivamente a tale data.
Le offerte, redatte in carta semplice secondo lo schema allegato, dovranno essere sottoscritte dall’interessato e corredate dalla documentazione richiesta. La produzione di materiali o la riserva di invio successivo di documentazione non è ammessa. Partecipando alla selezione il FORNITORE accetta automaticamente tutte le condizioni previste dal presente bando.
La documentazione da presentare è la seguente:
1) Autocertificazione dei requisiti minimi previsti dal bando, utilizzando il modello allegato, comprendente anche l’autorizzazione al trattamento dei dati personali;
2) Descrizione in carta libera dell’impresa o del raggruppamento di imprese e dei servizi svolti (max 1 pagina);
3) Descrizione in carta libera della proposta di fornitura;
4) Descrizione in carta libera delle forniture migliorative a carico dell’impresa o del raggruppamento;
5) Fotocopia di un documento di identità in corso validità.
Eventuale ulteriore documentazione inviata non verrà presa in considerazione per la valutazione delle offerte.
ART. 6 – COMMISSIONE ESAMINATRICE
All’espletamento della verifica delle offerte pervenute provvederà una Commissione di valutazione all’uopo nominata. Saranno ammessi alla analisi dell’offerta i fornitori in possesso dei requisiti richiesti. La scelta della fornitura avverrà a insindacabile giudizio della Commissione e sulla base dell’art.36 del D.Lgs 50/2016 per l’esecuzione di lavori servizi e forniture per offerte di importo inferiore a Euro 40.000.

ART. 7 – OPERAZIONE DI SELEZIONE E CRITERI DI VALUTAZIONE

Le operazioni di valutazione delle domande si svolgeranno presso la sede del Consorzio sita in Quistello in Via Martiri di Belfiore 7.
Tutti gli atti, le operazioni, le valutazioni e le decisioni relative alle operazioni di valutazione dovranno constare da apposito verbale.
Per la selezione delle offerte verranno presi in considerazione i seguenti criteri di valutazione.
Il punteggio attribuibile è pari a 100 punti così suddivisi:
1. Valutazione delle caratteristiche dell’impresa o del raggruppamento di impresa e dei servizi svolti in ambiti analoghi a quelli oggetto del presente avviso: 30 punti;
2. Valutazione dei servizi migliorativi: 70 punti.
Al termine della seduta relativa la Commissione formerà l’elenco dei fornitori con l’indicazione della valutazione da ciascuno riportata; detto elenco, sottoscritto dal Presidente e dal Segretario della Commissione, verrà utilizzato dal RUP per l’aggiudicazione del servizio.
Il Consorzio si riserva in modo unilaterale di non affidare a nessun fornitore il servizio nel caso in cui non si ritengano da parte della Commissione e del RUP sufficientemente adeguate le proposte pervenute e che non esprimano le garanzie richieste per il servizio.
ART. 8 – ATTIVAZIONE DEL CONTRATTO
Il Consorzio Oltrepò mantovano provvederà alla stipula del contratto di fornitura dandone comunicazione all’interessato.
Al fine di acquisire la documentazione necessaria per la stipula del contratto, ai predetti interessati verrà richiesto:

  • l’autocertificazione relativa ai dati personali;
  • le coordinate bancarie del conto corrente dedicato per l’accredito del compenso;
  • la documentazione relativa alla regolarità della posizione contributiva e fiscale;
  • la certificazione antimafia.

Il Consorzio Oltrepò mantovano potrà recedere unilateralmente dal contratto, con preavviso di almeno 15 giorni, qualora vengano riscontrate particolari e gravi inadempienze o la collaborazione si riveli insoddisfacente sulla base dei riscontri ottenuti dalla valutazione periodica.
ART. 9 – NORME SULLA RISERVATEZZA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Conformemente al D.L 196/03 recante “Tutela delle persone e altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali” e al Regolamento UE 2016/679 recante “Protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali […]” i dati personali forniti sono trattati esclusivamente per le finalità di gestione del presente avviso e raccolti presso l’amministrazione del Consorzio Oltrepò mantovano.
Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione della procedura di selezione.
L’interessato potrà esercitare i diritti di cui all’art. 13 del D.L. 196/03 tra i quali figura il diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonché alcuni diritti complementari tra cui il diritto di far rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge.
Con l’invio delle domande, i concorrenti esprimono il loro consenso al predetto trattamento.
ART. 10 – ACCESSO ALLE INFORMAZIONI E RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Ai sensi di quanto disposto dall’art. 5 della legge 7 agosto 1990 n. 241, il responsabile del procedimento di cui al presente bando è il Direttore del Consorzio Oltrepò mantovano per qualsiasi informazione inviare una domanda scritta alle seguenti e-mail: info@oltrepomantovano.eu.
ART. 11 – PUBBLICITA’
Il presente bando viene pubblicato in forma integrale sul sito web del Consorzio dei Comuni dell’Oltrepò Mantovano.
ART. 12 – DISPOSIZIONI FINALI
Per quanto non espressamente contemplato nel presente bando, valgono, in quanto applicabili, le disposizioni previste dalle leggi vigenti in materia.

[minti_spacer height=”15″]