Oltrepò Mantovano

Verso EXPO2015: Gusto e Territorio

Verso EXPO2015: Gusto e Territorio

Verso EXPO2015: Gusto e Territorio

VILLA POMA (Mn) • 15 novembre 2014
SALA CIVICA VIA ARVATI • DALLE ORE 9,30
Workshop, degustazioni e ragionamenti intorno ai prodotti tradizionali dell’Oltrepò Mantovano

Nel novecentesimo anniversario dalla morte di Matilde di Canossa (avvenuta il 24 luglio 1115), la Pro Loco Teofilo Folengo di San
Ore 9,30
saluto del Sindaco Alberto Borsari e del Presidente della Provincia Alessandro Pastacci
Ore 9, 45
Carmelita Trentini (moderatrice)
Presentazione del convegno da parte del coordinameto Gal Oltrepò Mantovano e del Gran Rettore della Confraternita del Salame Dr Vanni Fontanesi
Ore 10,00
Toponomastica tra storia e archeologia del territorio dell’Oltrepò a cura di Gualberto Storti
Ore 10,20
Monachesimo benedettino nell’Oltrepò Mantovano
 a cura di Don Giorgio Bugada
Ore 10,45
Nel segno della tradizione – La tavola mantovana tra gastronomia e territorio
 a cura di Giancarlo Malacarne
La cucina mantovana ieri e oggi a cura del maestro ambasciatore del gusto Romano Tamani Ristorante Ambasciata
Ore 11,30
La produzione agricola specializzata dell’Oltrepò Mantovano a cura di Alberto Guidorzi
Ore 11, 45
La viticoltura nel nostro territorio tra storia e attualità
 a cura di Luciano Bulgarelli Presidente Consorzio Vini Mantovani
Ore 12,00
Il nostro salame! a cura del gran Maestro del Salame dell’omonima confraternita Antonio Picchetti
Ore 12,15
Il progetto tredicilune: antichi saperi per una nuova agricoltura a cura di Enrica Agosti Presidente Slow Food Lombardia
Ore 12,40
Intervento rappresentante della Strada del Tartufo
Ore 13,00
Gruppo Filatelico Mantovano illustra l’annullo postale realizzato per l’occasione da opere originali dell’artista Carlo Moretti (protonotaro della Confraternita del Salame).
A SEGUIRE DEGUSTAZIONI curati dell’azienda Nadalini di Sermide, dalla Cantina Sociale di Quistello, dalla Confraternita del Tortel Sguasarot e salami della confraternita del Salame Mantovano, non mancheranno specialità locali come il Tirot di Felonica, prodotti DECO di Villa Poma, Vin cot di Quistello.
Scarica la locandina »
Scarica l’invito »