Oltrepò Mantovano

EduFootprint Plus – Workshop informativi – Pegognaga

EduFootprint Plus – Workshop informativi – Pegognaga
Progetto EduFootprint Plus
Workshop informativi presso il Comune di Pegognaga e la scuola pilota “Dante Alighieri”

 

EdufootPrint Plus
Il Consorzio Oltrepò Mantovano partecipa in qualità di Partner al progetto EduFootprint Plus, co-finanziato dal Programma Interreg MEDITERRANEAN e che vede un partenariato internazionale composto da Organizzazioni in Slovenia, Croazia e Bosnia-Erzegovina, oltre che dall’Italia.
Il progetto ha l’obiettivo di supportare gli Enti Locali nella gestione delle attività negli edifici pubblici che hanno un impatto ambientale sul consumo energetico. La Renovation Wave cerca di migliorare la qualità della vita delle persone che vivono e utilizzano gli edifici, a partire dalle scuole, ospedali ed edifici amministrativi.
 
EDUFOOTPRINT PLUS contribuisce a questo percorso sostenendo gli enti locali nel migliorare le capacità e gli strumenti di pianificazione per strategie di rinnovamento che integrino un approccio semplificato al ciclo di vita (LCA) che tenga in considerazione i comportamenti degli utenti degli edifici.
 
I tool Edufootprint (calcolatore e APP) sono strumenti concreti sviluppati dal Progetto e sono utili agli Amministratori locali per:

  • calcolare l’impronta ambientale di uno o più edifici pubblici, utilizzando l’approccio LCA;
  • sulla base di tale calcolo, pianificare strategie e investimenti per generare un impatto positivo (consapevolezza generale e cambiamento de comportamenti, gestione degli appalti pubblici, ottimizzazione dei servizi legati al trasporto, ecc.) e migliorare l’impronta ambientale degli edifici pubblici.

Il Consorzio Oltrepò Mantovano ha individuato nel Comune di Pegognaga il Comune pilota sul quale testare gli strumenti EduFootprint, con particolare riferimento al calcolatore dell’impronta ambientale. D’accordo con l’Amministrazione Comunale, l’edificio pilota selezionato è stata la Scuola Media “Dante Alighieri”.
 
In questi mesi il Consorzio, con il supporto tecnico della società A.G.I.R.E. Srl (specializzata nel supporto alla PA per le strategie di sviluppo energetico locale), ha raccolto tutti i dati di consumo energetico e di consumo forniture (in linea con l’approccio LCA) della Scuola Media, al fine di inserire tali dati all’interno del Calcolatore EduFootprint. Al termine di tale attività, il calcolatore ha restituito una serie di “indicatori di impatto” attraverso i quali è possibile avere una fotografia dettagliata dei settori che incidono maggiormente nel determinare l’impronta ambientale della Scuola Media.
 
Al fine di informare l’Amministrazione e l’Ufficio Tecnico comunale, così come la Dirigenza dell’Istituto Comprensivo circa i risultati emersi dal calcolatore, il Consorzio ha organizzato un incontro di restituzione nella giornata di martedì 26 aprile, presso la sala civica “G. Bombetti” di Pegognaga.
 
All’incontro erano presenti rappresentanti della Giunta Comunale e dell’Ufficio Tecnico, oltre che dell’Istituto Comprensivo. I tecnici di A.G.I.R.E. Srl hanno illustrato ai presenti i risultati emersi, unitamente ad interessanti considerazioni sull’attuale impronta ambientale della Scuola Media, i cui maggiori impatti sono causati dal consumo di energia termica (gas per il riscaldamento) e dalla mobilità casa-scuola (oltre il 50% degli alunni raggiunge la scuola in auto). Sono stati ipotizzati anche alcuni possibili interventi per diminuire l’impronta ambientale, come la realizzazione di interventi di coibentazione dell’immobile e la promozione di mobilità alternativa per il tragitto casa-scuola.
 
Al fine di coinvolgere anche gli alunni e alunne a proposito dell’impronta ambientale della Scuola Media, e circa quali piccole azioni ciascuno di noi può compiere per contribuire alla sostenibilità ambientale, il Consorzio ha realizzato un evento presso la Scuola nella giornata di sabato 30 aprile. Nei locali della mensa scolastica hanno partecipato all’evento le tre classi prime della Scuola Media (circa 60 alunni), alle quali il Consorzio e i tecnici di A.G.I.R.E. Srl hanno presentato, in maniera divertente e coinvolgente, i dati emersi dal calcolatore EduFootprint. Gli alunni sono stati coinvolti in un gioco di domande e risposte sui temi della sostenibilità energetica, ricevendo in premio un “EduPoint” per ogni risposta corretta. L’incontro è stato molto interessante e ha evidenziato come i giovani alunni siano già consapevoli dei principali temi che riguardano l’energia e la sostenibilità. È di fondamentale importanza coinvolgere le giovani generazioni nel promuovere e adottare comportamenti virtuosi e attenti per ridurre lo spreco di energia.
 

Progetto EduFootprint Plus
Progetto EduFootprint Plus
 
Progetto EduFootprint Plus
Progetto EduFootprint Plus